Passare intere giornate col reggiseno è un incubo per alcune donne, molte delle quali se lo sfilano non appena sono a casa. Di notte, ce ne sono invece molte altre che preferiscono dormire col reggiseno, soprattutto quelle con un seno prosperoso. Ci sono quindi due diverse linee di pensiero riguardo a quanto sia positivo portare il reggiseno la notte: la prima afferma che questo impedisca che il seno si afflosci; la seconda invece afferma che il seno faciliti il cedimento dei tessuti pettorali prima del tempo. Quindi, a quale di queste opinioni credere? Ovviamente, ogni donna è libera di decidere che cosa è meglio per se stessa. Di seguito, abbiamo raccolto alcune informazioni riguardo i pro e i contro sul dormire col reggiseno, opinioni e curiosità.

Seno più sodo con o senza reggiseno?

Per alcune donne è inconcepibile pensare di dormire col reggiseno, altre invece non possono farne a meno. Ma qual è la scelta giusta? La teoria che afferma che indossare un reggiseno di notte impedisce il celere cedimento del seno non è ancora stata confermata. Al contrario, molti studi hanno confermato che, indossarlo costantemente, può accelerare la comparsa di un seno cadente. Questo perché il muscolo pettorale è meno teso quando si indossa un reggiseno e questo, come con tutti gli altri muscoli, si rilassa più velocemente quando non è in uso. Quindi se vi mettete il reggiseno di notte perché sperate così di evitare che il vostro seno ceda, da questa sera potrete dormire senza!

Smagliature

Visto che i muscoli quando usiamo il reggiseno non lavorano, il tessuto connettivo non viene rinforzato; infatti, i muscoli vengono allenati solo quando il seno può muoversi in modo naturale e autonomo. Di conseguenza, quando usiamo il reggiseno, il nostro petto non solo si rilassa più velocemente, ma si possono anche creare delle smagliature sgradevoli. Naturalmente durante il giorno è difficile stare senza reggiseno, ma di notte o quando ci si siede da soli davanti alla TV, si consiglia di farne a meno. Le donne con un seno prosperoso hanno però bisogno di un buon sostegno, quindi è molto importante usare un reggiseno ben aderente durante il giorno per avere un supporto sufficiente. La sera, però, anche loro sono libere di non indossarlo per allenare i muscoli pettorali.

Il sistema linfatico

Usare un reggiseno troppo stretto può interferire con la circolazione del sangue. Questo perchè sia il ferretto che la coppa premono troppo strettamente sulla pelle . Questo inibisce anche il flusso del fluido linfatico e può portare al cosiddetto linfedema, un gonfiore doloroso che scolorisce gradualmene il seno. Se il vostro reggiseno è troppo stretto, nel peggiore dei casi, potrebbe addirittura causare cisti e tumori! Allo stesso modo, neanche un reggiseno troppo lasco va bene; è necessario assicurarsi che il reggiseno si adatti perfettamente alle proprie curve, sia di giorno che di notte. Nei negozi specializzati viene offerta una buona assistenza sul modello e la taglia adatta da acquistare. Soprattutto se si indossa il reggiseno di notte, è importante scegliere quello più adatto alle vostre esigenze personali.

Un sonno migliore senza reggiseno

Dormire senza reggiseno è un’ottima pratica per la salute e la tensione del petto, e anche per un sonno ristoratore. In generale, meno vestiti si indossano, meglio si dorme. Oltretutto i reggiseni non aiutano i movimenti naturali del seno durante il sonno, impedendo sonni tranquilli e rilassati. Tuttavia, se proprio non si vuole dormire senza vestiti, consigliamo di indossare abiti larghi e comodi.

E se volessi dormire col reggiseno?

Naturalmente, ogni donna decide in base alle proprie esigenze e preferenze personali. Se vi sentite a disagio senza reggiseno e non potete farne a meno di notte, dovreste prestare attenzione al modello che indossate. È consigliato non indossare reggiseni con ferretti e coppe troppo stretti, perché vanno a disturbare la circolazione sanguigna. Andrebbero poi evitati anche reggiseni col pizzo perché possono essere fastidiosi durante la notte. I reggiseni sportivi sono i più adatti. La miglior cosa è farsi consigliare sulla scelta della taglia e sulla vestibilità in un negozio di intimo. A questo proposito, negli ultimi tempi, sono stati inventati anche dei reggiseni da utilizzare esclusivamente di notte, che separano il seno al centro in modo che non premano l’uno contro l’altro durante il sonno. Quindi quando sceglierete il reggiseno notturno ricordate: niente cinturini, spalline comode e taglia giusta!